Guida alla nutrizione degli studenti

Come studente, devi dare il meglio di te. Devi mangiare bene, pensare bene, funzionare bene e dare il meglio di te. Un modo per migliorare il tuo rendimento scolastico è imparare a mangiare sano all’università.

Non è un segreto che gli studenti sono di solito a corto di tempo e preferiscono mangiare in movimento. è una pessima abitudine che può causare alcuni problemi di salute causati dalla mancanza di vitamine e sostanze nutritive. Tutti sanno che gli studenti preferiscono la pizza, gli snack e altre cose che si possono comprare per strada. Solo pochi studenti preparano insalate sane e ricche di nutrienti prima di andare al college. La maggioranza presta meno attenzione a ciò che mangia.

Sì, il cibo che si mangia può essere importante quanto i libri che si leggono. Fortunatamente, il cibo sano per gli studenti universitari oggi non vi costerà molto del limitato budget del vostro studente. Puoi già ottenere molti benefici, spendendo così poco. Ecco una guida su come farlo.

1. INGANNARE IL TUO CERVELLO E FARTI MANGIARE VERDURE

Per uno studente, i pasti sono semplici: apri un pacchetto di spaghetti, fai bollire l’acqua calda e il tuo pasto è pronto. Anche se questo può essere qualcosa che si può fare una volta ogni tanto, è pericoloso se lo si fa ripetutamente. Gli studenti hanno bisogno di tutta la forza del cervello per essere sicuri di poter sopportare la lettura di tutti quei saggi di fine trimestre e dei libri di Dostoevskij, e il ramen non lo taglierà. Ciò di cui hanno bisogno sono potenti sostanze nutritive provenienti dalle verdure e dalla frutta.

Fortunatamente, tu, come studente, puoi ingannare te stesso a mangiare verdure. Se ti senti in colpa per non poter mangiare molte verdure al college perché non hanno lo stesso sapore del ramen, perché non tagliare a piccoli pezzi le tue verdure preferite e poi versarle nel tuo ramen? Cucinatela bollendo insieme al ramen, e voilà, ora potete avere un pasto sano. Non vi ruberà molto tempo che stavate per dedicare a scrivere alcune delle vostre tesine accademiche. Mangiare sano è davvero importante, soprattutto quando si studia e si ha bisogno di molte calorie per sentirsi energici e allegri. Pensate di non avere tempo per cucinare piatti sani a causa di una pila di scritti? Non preoccupatevi, ci sono numerosi servizi di scrittura come Homeworkforkfor.me che possono aiutarvi ad affrontare il carico di lavoro al momento del conseguimento della laurea.

LEGGI  I migliori soppressori dell'appetito: Prodotti top per controllare l'assunzione di calorie eccessive...

2. ASSUMERE IN MASSA PROTEINE SANE

Sappiamo che ti piacciono tutti quei Burger King hamburger e McNuggets e patatine fritte. Gli studenti universitari sono alimentati da tutti questi fast food, e probabilmente non c’è niente di male quando si ha fame. Ma, se volete una buona alimentazione nella vostra vita universitaria senza perdere il piacere del fast food Burger King, allora forse il modo migliore è andare a prendere la carne.

Sì, la carne fa bene, senza i carboidrati sintetici degli hamburger. Se metti il grasso di manzo e la carne cotta alla perfezione o alla griglia e li mangi spesso, avrai più energia di un pugile durante un combattimento finale. Le proteine della carne di manzo e di maiale sono buone, e sono un buon grasso organico, soprattutto se le prendete da fonti organiche. Ciò che rovinerà la vostra salute sono i conservanti, la lecitina di soia e altre cose che si ottengono dal fast food. La vostra vita universitaria dovrebbe essere separata da questi additivi.

3. METTERE PIÙ BURRO E STRUTTO

Ricordate quell’articolo che diceva che le patatine fritte erano più sane quando l’olio usato era di strutto, ghee e altri grassi animali? C’è della saggezza in questo. Ora c’è pericolo e rischio nell’uso di quei grassi trans, e le alternative di grasso animale ha detto di essere più sano del grasso animale. A quanto pare, quegli scienziati si sbagliavano. Torniamo al burro biologico e allo strutto, e il tuo cervello al college ti ringrazierà per questo. Potete anche seguire una dieta a base di keto e mettere meno carboidrati e più grassi nei vostri pasti in modo da avere più energia per studiare quei rapporti statistici che sono vitali per il successo della vostra vita universitaria.

LEGGI  Modi collaudati per ridurre il grasso corporeo velocemente

4. SUPPLEMENTI

L’unico modo per ottenere tutte le sostanze nutritive essendo al college dove non c’è sempre tempo per preparare pasti sani è sempre andare per gli integratori. Attenersi alle basi, alle multivitamine, alla vitamina C. Si può anche prendere la clorofilla in pillole o quella liquida. Vi farà sentire più energici. State lontani dagli integratori moderni, poiché i loro effetti collaterali non sono ancora completamente visibili. Se non sapete di quali integratori fidarvi, chiedete ad alcuni dei vostri compagni di scuola che hanno già avuto esperienza nell’assunzione di integratori e che possono condividere la loro opinione.

5. 5. BERE ABBASTANZA ACQUA

Molti studenti non capiscono quanto la disidratazione influisca sul loro corpo. Se non bevete abbastanza acqua, vi sentirete esausti e avrete sonno per tutto il giorno e comincerete ad usare i servizi come per fare i vostri compiti universitari. Fate attenzione che quando parliamo di consumare abbastanza liquidi, intendiamo solo acqua scadente, non tè, caffè, soda e altri liquidi. Bevete circa otto bicchieri d’acqua al giorno e vedrete come il vostro benessere migliora. Ma tenete presente che ci sono alcuni fattori che influenzano il consumo di acqua, quindi alcune persone potrebbero aver bisogno di più liquidi al giorno di altri. Dipende dal clima in cui si vive, dall’attività quotidiana, dalle condizioni di salute e dalla gravidanza.

6. DIMENTICATE DI SALTARE LA COLAZIONE

È noto che la colazione è il pasto più importante della giornata. Se vi è difficile ricordare tutti i consigli per un’alimentazione sana, non dimenticate mai il più importante: mangiate la vostra colazione. Di regola, gli studenti hanno spesso fretta e si dimenticano della colazione. Preferiscono dormire più a lungo piuttosto che fare un pasto nutriente e delizioso al mattino. Evitate questo errore, se non volete sentirvi come una farfalla stanca quando studiate e frequentate le lezioni. Sacrificate dieci minuti a letto e preparate una colazione leggera, nutriente e deliziosa. Le più popolari sono uova strapazzate e panini con avocado, verde e formaggio. Per scoprire numerose idee interessanti per la colazione degli studenti, andate su Food Network. Evitate di mangiare cibi grassi, vi farà venire sonno. Riprendete il vostro metabolismo e passate una giornata impegnativa all’università con facilità, pieni di energia e di ottimismo.

LEGGI  Diete che hanno un'alta percentuale di successo

Seguendo i consigli di questa guida per gli studenti sulla nutrizione, vi sentirete sempre benissimo, indipendentemente dal numero di lezioni tenute ogni giorno o dal numero di compiti che dovrete svolgere. Anche le scadenze più ravvicinate non vi faranno sentire depressi se mangiate sano, se avete la mente lucida e se sapete che potete sempre contare su un aiuto online quando serve.

Jean-Michel COHEN

Jean-Michel è stato un giornalista sanitario di Medisite per 6 anni, prima di entrare nella redazione di peacereporter.net nell'aprile 2020, come responsabile della sezione salute, psico e sesso. È laureato al Centre de Formation et de Perfectionnement des Journalistes (CFPJ).

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Peacereporter.net