Controllo dell’eiaculazione precoce: metodi per diventare più duri più a lungo.

È il disturbo sessuale più comune, con eiaculazione precoce che colpisce quasi un terzo della popolazione. Lungi dall’essere una malattia, questo disturbo può verificarsi in qualsiasi momento della vita sessuale di una persona e interessare chiunque. Quale uomo non si è mai trovato almeno una volta nella situazione imbarazzante di venire troppo presto? Tutti sperimentano questo tipo di disfunzione, proprio come la famosa disfunzione erettile.

Il problema è l’effetto palla di neve: la prima volta porta alla seconda, che provoca la terza e così via. Finisce per diventare una vera e propria ossessione e si finisce per non divertirsi affatto a letto con una donna. Fortunatamente, l’eiaculazione precoce può sparire così come è apparsa e ci sono diverse soluzioni per aiutarvi a raggiungere questo obiettivo. In questo articolo, esamineremo come controllare l’eiaculazione precoce.

Cos’è l’eiaculazione precoce?

Prima di iniziare a spiegare i metodi che aiutano a controllare l’eiaculazione precoce, vediamo di cosa stiamo parlando. Circa l’80% degli uomini non è soddisfatto delle proprie prestazioni sessuali. Ma questo non significa che siano eiaculatori precoci. Inoltre, sei sicuro di esserlo? Se volete saperne di più, vi invito a leggere il mio articolo dettagliato sull’eiaculazione precoce, dove troverete tutte le risposte alle vostre domande.

Ricordate che un rapporto sessuale medio dura circa 20 minuti: 10 minuti di preliminari e 10 minuti di coito. Siamo lontani dalle infinite scene pornografiche, vero? Il caso dell’eiaculazione precoce è molto diverso.

Si parla di precocità quando il tempo tra l’erezione e l’eiaculazione è inferiore a un minuto.

Ma per essere ufficialmente diagnosticato come eiaculazione precoce, questo disturbo deve verificarsi in modo sistematico, involontario e senza alcuna possibilità di controllo dell’eiaculazione. Inoltre, la diagnosi tiene conto di varie ripercussioni mentali come la depressione o un malessere generale. In alcune persone, il disturbo appare all’inizio della vita sessuale, mentre altri uomini lo sperimentano durante la loro vita sessuale.

LEGGI  Qual è il miglior vasodilatatore naturale: il nostro top 20

Le cause possono essere legate a una malattia o a un problema di salute, ma questo è raramente il caso. Il più delle volte, l’eiaculazione precoce è il risultato di una mancanza di fiducia in se stessi o di uno stile di vita scadente, che porta alla mancanza di serotonina. La serotonina è un ormone del piacere che controlla l’eiaculazione.

Le pillole naturali per diventare più dure più a lungo, funzionano davvero?

Quando vogliamo ritardare l’eiaculazione, spesso ci rivolgiamo al Viagra o a un equivalente del Viagra. Il problema è che questo tipo di rimedio agisce sulla chimica del cervello come farebbe un antidepressivo. Questo crea una dipendenza di cui è difficile liberarsi. Naturalmente esistono alternative naturali, come le ricette casalinghe per il Viagra naturale. Ma i risultati degli stimolanti si sentono a lungo termine e immagino che si voglia controllare l’eiaculazione il più rapidamente possibile.

Ci sono diversi integratori alimentari a base di ingredienti naturali che aiutano a prolungare il piacere. Non vi lascerete ingannare, questo mercato è saturo di prodotti e ci saranno sicuramente alcune truffe. È quindi necessario scegliere con cura il proprio prodotto per controllare l’eiaculazione precoce. Abbiamo testato diversi prodotti che aiutano a ritardare l’eiaculazione.

Viasil: l’integratore naturale che migliora istantaneamente l’energia sessuale

Da parte mia, ho scelto di parlarvi brevemente di Viasil. Se desiderate maggiori informazioni, vi invito a leggere il nostro parere dettagliato su Viasil. Detto questo, vediamo cosa ti promettono queste piccole pillole afrodisiache. Prima di tutto, la prima buona notizia è che, nonostante la formula 100% naturale, gli effetti sono istantanei: 30 secondi dopo aver preso la prima pillola, si avverte un significativo guadagno di energia. La sua formula è un concentrato di principi attivi che agiscono sulla qualità della circolazione sanguigna. Promuovendo la vasodilatazione, Viasil aiuta a controllare l’eiaculazione precoce.

LEGGI  Aspermia: tutto quello che c'è da sapere sull'eiaculazione senza sperma o sulla cosiddetta eiaculazione retrograda

Seconda buona notizia, oltre alle erezioni più lunghe attraverso il controllo dell’eiaculazione precoce, Viasil migliora la vostra libido. Grazie agli afrodisiaci naturali come il Ginkgo Biloba o l’estratto di Ginseng, il vostro desiderio sessuale e le vostre prestazioni vengono potenziati a un livello completamente nuovo. Il desiderio sessuale aumenta significativamente la produzione di serotonina, l’ormone che controlla l’eiaculazione precoce. In breve, grazie a Viasil troverete gradualmente una vita sessuale appagante.

Per ottenere Viasil e iniziare a controllare la vostra eiaculazione precoce, vi consiglio di acquistare questo prodotto dal sito web del produttore. Come vi ho detto, ci sono molte truffe, ma anche contro-truffe. Inoltre, potrete beneficiare di sconti tramite un codice promozionale Viasil e di una garanzia di rimborso. Inoltre, le spese di spedizione sono gratuite.

Come prolungare il piacere: metodi efficaci da mettere in atto!

Come le ho detto, le pillole naturali sono efficaci nel controllo dell’eiaculazione. Ma lo saranno ancora di più con un piccolo aiuto da parte vostra. Ci sono diversi metodi che aiutano a controllare l’eiaculazione precoce.

Imparare a riconoscere il punto di non ritorno

Per controllare l’eiaculazione precoce, bisogna prima imparare a trovare il punto di non ritorno. L’eiaculazione avviene in due fasi: nella prima fase il seme viaggia verso l’uretra e nella seconda fase viene espulso. Se non avete familiarità con il funzionamento dell’eiaculazione, vi invito a leggere il mio articolo su come funziona l’erezione. Tra queste due fasi, c’è il punto di non ritorno: il momento in cui si perde il controllo dell’eiaculazione. È anche chiamato il riflesso eiaculatorio. Riconoscerete facilmente questo momento perché il vostro battito cardiaco accelera, sentite i brividi e l’addome si contrae.

LEGGI  Come avere un pene grande: i metodi più sicuri ed efficaci

Per imparare a controllare l’erezione e a controllare l’eiaculazione precoce, esercitatevi masturbandovi. Concentratevi sul vostro corpo e cercate indizi che indichino un’eiaculazione imminente. A poco a poco, cercate di ritardare questo momento facendo dei respiri profondi e cercando di rilassare i muscoli. Se non riesci a mettere a tacere quella voce che ti dice di non avere alcun controllo, allora concentrati sul tuo corpo e costringilo a rilassarsi. Scoprirete che la vostra mente diventerà più docile nel tempo.

Spremere e fermarsi e andare a far durare il piacere.

Una volta che sapete come trovare il vostro punto di non ritorno durante la masturbazione, è il momento di fare pratica! Durante l’atto sessuale, rilassatevi e concentratevi sul vostro corpo – uscite dalla testa. Quando sentite che state per eiaculare, fermate i movimenti del bacino. Potete approfittarne per coccolare il vostro partner, che ne sarà felice. Quando vi sentite più calmi, riprendete con delicatezza. Se non si vuole rompere un buon ritmo, si può provare il metodo della spremitura che aiuta a controllare l’eiaculazione precoce. È semplice, quando stai per eiaculare, pizzica la base del glande. Non fatevi male, ma la pressione esercitata deve essere sufficiente ad arrestare il riflesso eiaculatorio.

In ogni caso, posso solo consigliarvi di parlarne con il vostro partner. La maggior parte degli uomini commette l’errore di chiudersi in un modello di pensiero controproducente e di vittimismo. Sii diverso! Ammettete il vostro problema per controllare l’eiaculazione precoce. Non è colpa tua, non è una mancanza di virilità, è solo qualcosa che succede a un terzo degli uomini.

Chiedete a una donna se i preliminari più lunghi e le coccole extra sono un problema …..

Jean-Michel COHEN

Jean-Michel è stato un giornalista sanitario di Medisite per 6 anni, prima di entrare nella redazione di peacereporter.net nell'aprile 2020, come responsabile della sezione salute, psico e sesso. È laureato al Centre de Formation et de Perfectionnement des Journalistes (CFPJ).

We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply