Come misurare il pene: i nostri trucchi più semplici

Quale uomo non ha già provato a misurare il suo pene per scoprirne le dimensioni (lunghezza e circonferenza)? Anche se la stragrande maggioranza delle donne dice che non conta, la dimensione del pene è ancora uno degli attributi sinonimo di virilità e fiducia in se stessi. È anche importante per mantenere una vita sessuale soddisfacente.

In questo articolo, vi diamo diversi metodi per scoprire come misurare il vostro pene. Saranno diversi a seconda che si voglia conoscere la dimensione o la circonferenza del proprio sesso. Vi forniamo anche i dati sulla dimensione media del sesso maschile in Francia in modo da avere un punto di confronto oggettivo. Infine, i modi naturali ed efficaci se volete guadagnare qualche centimetro e ottenere erezioni più grandi sono dettagliati per voi.

Perché misurare il pene?

La dimensione normale del pene è una questione importante per molti uomini (e per alcune donne). Questo perché la dimensione può avere un ruolo nella vostra vita sessuale. E un pene piccolo (o micro pene) può avere un effetto devastante sulla fiducia in se stessi.

=> Secondo questo studio (Dimensione del pene: Indagine sulle percezioni femminili della soddisfazione sessuale), la maggior parte degli uomini si preoccupa più della lunghezza del pene, mentre le donne sono più interessate alla larghezza del pene.

La lunghezza e la circonferenza del vostro sesso non sarà la stessa quando siete a riposo come quando siete in erezione. I nostri metodi vi permetteranno di individuare una possibile discrepanza che potrebbe essere causata da una disfunzione erettile.

Per misurare il vostro sesso, avrete bisogno di un righello o di un nastro adesivo. Fate attenzione, però, a misurare il vostro arto. Se è piegato, le misure possono essere distorte. Quindi l’ideale è mettervi in una stanza calda per evitare che il vostro sesso si ritiri.

LEGGI  Semplice trucco per curare la disfunzione erettile

Come misurare il pene: tecniche per misurarne la lunghezza

Cominciamo con la lunghezza del sesso. Per sapere come misurare il tuo pene, dovrai essere eretto. In effetti, quando sei eretto, il tuo sesso è grande come quando lo allunghi a riposo. Il metodo che segue aiuta ad evitare le discrepanze e le false misurazioni che si possono avere se si soffre di disfunzione erettile.

Iniziate con un righello rigido. Si noti che il righello può distorcere il risultato, soprattutto se il pene è un po’ curvo. In questo caso, sarà necessario allungarlo leggermente. Fatelo due volte, rilasciandolo tra una volta e l’altra per evitare che si ritragga.

Posizionate la parte superiore del righello alla fine del pube in modo che la misurazione sia il più precisa possibile (cominciate dall’osso pubico, per esempio). Tenete conto della distanza tra il basso addome e l’estremità dell’arto. Questo è il modo migliore per ottenere una misurazione armoniosa, tenendo conto della forma unica del vostro pene. E aggiungete sempre qualche centimetro in più perché la punta del vostro righello non sempre corrisponde a 0.

Come misurare la circonferenza del vostro sesso?

Per misurare la circonferenza del vostro pene, dovete anche essere eretti. Questa volta si dovrebbe usare un metro a nastro, non un righello rigido. Per essere il più preciso possibile, la tecnica consiste nel mettere il nastro piatto sulla base del vostro sesso quando vi bendate.

Fate attenzione perché quando si misura la circonferenza del pene, non si misura la larghezza. Per ottenere la larghezza del pene, cioè il suo diametro, dovrete dividere la circonferenza per 3,14.

Il metodo del rotolo di carta igienica

Questa tecnica permette di conoscere non solo le dimensioni, ma anche la circonferenza del proprio sesso. Attenzione, qui non si tratta di avere una misurazione precisa, ma di sapere se non si ha un micro pene.

LEGGI  Possiamo aumentare il suo volume di sperma? Suggerimenti

Concretamente, se il vostro sesso non supera il rotolo di carta igienica, è perché ha una dimensione inferiore alla media francese. E che hai un pene piccolo. Se sporge di qualche centimetro (circa 2), si è nella media. Se è più lungo di 4 cm, allora si ha quello che viene chiamato un pene grande. In termini di circonferenza, più il vostro pene è vicino alle pareti del rotolo di carta igienica, più è largo.
Come potete vedere, questo metodo non è accurato. Ma vi aiuterà a sentirvi meglio in fretta.

Sei nella media?

Gli uomini che si chiedono come misurare il loro pene di solito lo fanno per scoprire se la loro dimensione sessuale è nella media. Ma anche perché pensano che sia essenziale per soddisfare il loro partner. Una volta che si conoscono le dimensioni del pene, è possibile confrontarle: sappiate che la lunghezza media in Francia per un pene eretto è compresa tra 13 e 14,5 cm.

Uno studio pubblicato sul British Journal of Urology
International mostra che la maggioranza delle donne (circa l’85%) è soddisfatta delle dimensioni del pene del proprio partner, a differenza degli uomini che sono meno sicuri di sé.

Se il tuo sesso è piccolo, non è una fatalità. Ci sono infatti molte tecniche per ampliare il vostro sesso. Si può iniziare facendo esercizi penieni, come quelli di Kegel. Ma anche cambiando la vostra dieta e prendendo integratori alimentari come il membro XXL che è a mio parere la soluzione migliore per guadagnare diversi centimetri. Nei casi più problematici (soprattutto se si ha un micropene), si può prendere in considerazione la chirurgia peniena. Naturalmente potete consultare un sessuologo per discutere il vostro problema.

LEGGI  Come avere un pene grande: i metodi più sicuri ed efficaci

Secondo lo studio della BJUI “Sono normale? Una revisione sistematica e la costruzione di nomogrammi per la lunghezza e la circonferenza del pene flaccido ed eretto in un massimo di 15.521 uomini”, quasi tutti gli uomini rientrano nella categoria “lunghezza media del pene”. Solo il 5% degli uomini è più lungo della media in lunghezza e circonferenza, e solo il 5% è inferiore.

Perché è importante misurare il pene?

Per gli uomini, la virilità è molto legata alla dimensione del loro sesso. Ecco perché misurare il vostro pene e confrontarlo con la media è rassicurante e vi dà più fiducia. Se l’uomo è al di sotto della media, può ricorrere a una soluzione per allungare il pene.

Ma oltre a confrontarsi, perché è importante conoscere le dimensioni del suo pene?

La misurazione del pene è essenziale anche nella scelta della misura del preservativo. Sono disponibili diverse misure di preservativo (piccolo, medio e grande in generale). È quindi importante scegliere quello giusto per il proprio sesso per un sesso ben protetto. Un preservativo troppo piccolo è scomodo. Inoltre rischia di strapparsi durante la penetrazione e quindi non protegge più efficacemente da una MST, da una IST o da una gravidanza indesiderata. Al contrario, un modello troppo grande non aderirà correttamente alle dimensioni del vostro sesso e potrebbe muoversi.

Per scegliere la giusta misura di preservativo, è quindi necessario misurare il proprio sesso e fare riferimento alla scatola dei preservativi, dove vengono fornite indicazioni sulla lunghezza e la larghezza dei preservativi.

Jean-Michel COHEN

Jean-Michel è stato un giornalista sanitario di Medisite per 6 anni, prima di entrare nella redazione di peacereporter.net nell'aprile 2020, come responsabile della sezione salute, psico e sesso. È laureato al Centre de Formation et de Perfectionnement des Journalistes (CFPJ).

We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply

      Peacereporter.net