Come masturbarsi con un pene? 12 consigli per giocare da soli

Fa bene alla salute!

Nessuno nega che l’esercizio fisico faccia bene al corpo e alla mente. Quando si fa esercizio fisico, il corpo rilascia endorfine, che possono scatenare sensazioni positive. Ma sapete cos’altro può farvi bene? Mi piace suonare da solo.

Proprio così: la masturbazione è un modo sano e sicuro non solo per eccitarti, ma anche per alleviare lo stress, migliorare il tuo sonno e liberare la tensione sessuale accumulata. In effetti, il gioco per giocatore singolo ha infiniti benefici per la salute e assolutamente nessun inconveniente – in più è molto divertente!

Continuate a leggere per saperne di più sulla masturbazione del pene, su come si può iniziare e su cosa si può fare per rendere la vostra prossima sessione da solista…

1. Impostare l’umore

La masturbazione non deve essere per forza un gioco da ragazzi in bagno! Potete pianificare il vostro tempo come fareste per qualsiasi altra cosa e organizzarvi per un po’ di tempo “me” di qualità.

È possibile rendere più piacevole la masturbazione..:

spegnere le luci
guarda il tuo video erotico preferito
prenderti in giro lentamente
rimanere rilassato e presente

2. Posizioni

Non c’è motivo di attenersi alla stessa routine mentre si masturba. Aggiungete invece un po’ di eccitazione cambiando posizione.

Se siete ancora in piedi, provate ad appoggiarvi ad un bancone o ad un muro con i fianchi in avanti. Se siete ancora sdraiati, provate a sedervi, sul letto o su una sedia. Potete anche godervi una sessione solista a quattro zampe.

Posizioni diverse significano sensazioni diverse – e questo può significare più soddisfazione.

3. Prendetevi il vostro tempo

La masturbazione non deve essere per forza “vai, vai, vai, vai, vai” – a meno che, ovviamente, non sia quello che stai facendo. Sentitevi liberi di rallentare ed esplorare ciò che vi fa stare bene. Si può sperimentare con la velocità, i colpi, le posizioni, le posizioni, le mani, i giocattoli e altro ancora durante una sessione in solitaria.

LEGGI  Qual è il miglior vasodilatatore naturale: il nostro top 20

Prendere il tempo per scoprire cosa ti eccita potrebbe portare a un orgasmo migliore.

4. Cambio di mano

Il cambio di mano, così come il cambiamento di posizione, può causare sensazioni diverse che possono portare a un’eiaculazione intensa. Potreste essere in grado di espandere la vostra zona di piacere usando la vostra mano non dominante per masturbarvi.

Oppure, se vi sentite vivaci, potreste provare “straniero” – sapete, quella tecnica in cui vi sedete sulla mano fino a quando non si addormenta e poi la usate per simulare la sensazione che qualcun altro vi stia facendo una sega? Tutti ci hanno provato almeno una volta.

Cercate qualcosa di più avventuroso? Cercate di tenere il pene contro lo stomaco e accarezzate rapidamente la parte inferiore dell’asta con la mano non dominante.

5. Muovi i fianchi

Naturalmente, è facile dimenticare di muovere i fianchi mentre ci si masturba. Dopotutto, non è come giocare con un partner. Ma lo sapevate che girando e spingendo, si può aumentare l’intensità e aumentare il piacere? Sì!

La prossima volta che suonate da soli, muovete i fianchi in cerchio o avanti e indietro – o come preferite. Aumentare la velocità man mano che ci si avvicina al culmine.

Ricordate, la masturbazione non deve essere sempre la stessa!

6. Prova diverse pennellate

Muovere la mano su e giù è una tecnica di masturbazione collaudata – e per molte persone con un pene, porta quasi sempre all’orgasmo. Ma perché continuare a suonare da solo in modo monotono? Sperimentare diversi movimenti per un’esperienza più profonda e potente.

È possibile utilizzare lunghi movimenti di torsione dalla base alla punta. Si può sentire e tirare la testa del pene mentre si masturba con una presa a mano piena.

Basta giocare con diversi stili di carezza per trovare quello che ti piace di più.

7. Non concentratevi solo sul pene…

I tuoi genitali non sono limitati al tuo pene, quindi mostra un po’ di amore agli altri! Se vi piace quando il vostro partner gioca con i testicoli, lo stelo e il perineo, allora perché privarvi di voi stessi durante una sessione in solitaria?

LEGGI  Il mio sperma è giallo: cause e soluzioni

I testicoli, ad esempio, hanno quasi altrettante terminazioni nervose del pene. Se volete intensificare il vostro piacere, ricordatevi di tirare i testicoli appena prima dell’orgasmo.

Si può anche massaggiare o giocare con il freno per creare sensazioni intense. E attraverso tutto questo, non dimenticate di accarezzare tutta la maniglia per raggiungere davvero quel “Nirvana”.

8. Esplorare altre zone erogene

Cerchi un climax sensazionale per tutto il corpo? Quindi esplorate le vostre zone erogene! Giocare con le zone erogene – orecchie, seno, collo, bocca e labbra – può provocare scintille di piacere in tutto il corpo.

Potete strofinare, pizzicare, tirare, spremere o tirare su queste parti del corpo per intensificare il vostro orgasmo in un’emozionante sessione in solitaria! Non dimenticate di giocare con diverse tonalità per scoprire cosa vi fa stare bene.

9. Non dimenticate la prostata!

La tua prostata – nota anche come “punto G maschile” – è il tuo biglietto d’oro per un’esperienza corporea intensa e completa. Quindi, se non l’avete incassato, questo è il momento giusto.

Si può iniziare lentamente strofinando delicatamente l’esterno e l’interno dell’apertura anale con un dito, quindi inserendo gradualmente il dito per massaggiare la prostata. Aumentare la velocità e il movimento mentre il divertimento comincia a crescere fino a quando non si è pronti a finire.

Se usare il dito non è la tua tazza di tè, ci sono giocattoli con cui puoi giocare. Non abbiate paura di sperimentare. Compra subito i sextoys anali.

10. Prova il controllo

Vuoi prolungare il tuo appuntamento di gioco? Incorporare il metodo start-stop nella prossima sessione solista. Il controllo dell’orgasmo, fa emergere il piacere in modo che si possa avere un’esperienza più lunga ed esplosiva.

Provatelo, accarezzando il pene fino al bordo dell’eiaculazione, poi fermatevi completamente. Iniziate lentamente a masturbarvi di nuovo, aumentando la velocità fino a quando non siete pronti a finire, poi indietreggiate. Ripetete questo processo tutte le volte che volete. Compra ora i tuoi giocattoli sessuali anali.

LEGGI  Come si misura il pene in circonferenza e lunghezza?

11. Aggiungi un giocattolo sessuale o due

Ci sono una serie di giocattoli sessuali disponibili per le persone con il pene che possono aggiungere molto divertimento a una sessione in solitaria.

Le opzioni più comuni sono le seguenti:

vibratore prostatico
carne di vagina realistica
masturbatore
stimolatore della prostata
perline anali

Considerate la possibilità di aggiungere un giocattolo sessuale – o due! – da solo se vuoi aumentare il tuo orgasmo. Trova molti modelli online.

12. C’è molto di più del video porno

Certo, a tutti piacciono i video sexy, ma non è l’unico tipo di erotismo che esiste. Se di solito guardate i video, pensate di cambiarli! Leggere o ascoltare l’erotismo è divertente, divertente e permette di esplorare le proprie fantasie in modo sicuro e sexy.

Per una letteratura erotica emozionante, andate alla Fnac. Volete l’audio erotico? Poi vai su Audiocity. Ma se volete attenervi ai video, credo che conosciate la porta d’ingresso del buon vecchio Google… Ma vi consiglio il famoso sito xhamster!

La linea di fondo è

La masturbazione è un modo sano e naturale per esplorare le vostre fantasie e scoprire ciò che vi fa stare bene. Inoltre, ci sono così tanti benefici per la salute a giocare da soli: ti senti meno stressato, migliori il tuo umore, dormi meglio la notte e ottieni un rilascio sessuale.

Onestamente, dovreste godervi un po’ di tempo da soli con il vostro corpo tutte le volte che volete.

Naturalmente, se sei nuovo alla masturbazione, è perfettamente normale. Ricordate che non c’è un modo giusto o sbagliato di masturbarsi, quindi prendetevi il tempo di esplorare il vostro corpo e tutte quelle cose che vi eccitano.

Sperimentare stili, giocattoli sessuali e tecniche. Fate tutto il necessario per sentirvi a vostro agio e godervi ogni secondo!
*** Tradotto con www.DeepL.com/translator (versione gratuita) ***

Jean-Michel COHEN

Jean-Michel è stato un giornalista sanitario di Medisite per 6 anni, prima di entrare nella redazione di peacereporter.net nell'aprile 2020, come responsabile della sezione salute, psico e sesso. È laureato al Centre de Formation et de Perfectionnement des Journalistes (CFPJ).

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Peacereporter.net