5 Fatti sulla disfunzione erettile da conoscere

La disfunzione erettile (DE) era un tempo avvolta nel mistero e nella vergogna. Nonostante la questione sia stata messa sotto i riflettori dalla comunità medica, ci sono ancora molte persone che hanno troppa paura di chiedere aiuto. Il motivo principale è la vergogna per la questione. Molti uomini e donne sanno ancora molto poco sulla condizione, e ciò che sanno si basa spesso su miti. Ecco alcuni fatti su questa condizione.

1. ED può accadere a qualsiasi età

Tutti gli uomini possono sperimentare l’ED, indipendentemente dalla loro età. Se è vero che si verifica soprattutto negli uomini più anziani, affligge anche i giovani. Tuttavia, di solito è un sintomo di altre condizioni di fondo. Queste condizioni possono includere stress, ansia, stanchezza e consumo di troppo alcol. Negli uomini più anziani, la causa principale è di solito l’aterosclerosi. Questo avviene di solito a causa di un accumulo di placca nelle arterie. Rende più difficile l’afflusso di sangue al pene, che spesso porta all’impotenza.

2. L’ED è solitamente un sintomo di una condizione medica sottostante

La ricerca ha dimostrato che ci sono alcune prove che suggeriscono che la disfunzione erettile è genetica. Tuttavia, di solito è causata da una condizione medica diagnosticata o non diagnosticata. Di conseguenza, gli uomini della stessa famiglia possono presentare sintomi simili a causa di una condizione medica ereditaria non diagnosticata. Alcune delle cause mediche più comuni di questa condizione sono l’obesità, il diabete, le malattie renali, i disturbi del sonno, i danni ai nervi, i danni ai vasi sanguigni, l’uso di tabacco, i bassi livelli di testosterone, l’alta pressione sanguigna e l’alcolismo. Oltre a ciò, l’assunzione di farmaci su prescrizione come diuretici e antidepressivi può portare all’ED. È importante parlare con un medico per sapere se esistono farmaci alternativi che possano aiutarvi ad affrontare la malattia.

LEGGI  Aspermia: tutto quello che c'è da sapere sull'eiaculazione senza sperma o sulla cosiddetta eiaculazione retrograda

3. L’ED colpisce molte persone e non è qualcosa che causi vergogna

La prima regola del club ED è che non si parla mai di ED. Almeno, questo è il pensiero generale. La maggior parte degli uomini teme di essere una stranezza ed è qualcosa da tenere nascosto al mondo. Tuttavia, colpisce più persone di quanto si possa immaginare. L’ED è una condizione che affligge un uomo su quattro al di sotto dei quaranta e circa la metà degli uomini di età compresa tra i 40 e i 70 anni. La cifra sale a sette su dieci uomini di 70 anni e oltre. Nel complesso, la metà degli uomini soffre di ED a un certo punto della propria vita, quindi non è qualcosa che dovrebbe causare vergogna. In realtà, è più comune della maggior parte delle altre condizioni e si dovrebbe prontamente cercare aiuto al primo segno di ED. Il medico sarà in grado di arrivare alla radice del problema e di aiutarvi a trovare una soluzione. Poiché è spesso causata da una condizione medica di fondo, attendere più a lungo potrebbe peggiorare la condizione.

4. Non si tratta affatto di non riuscire ad avere un’erezione

Molti uomini potrebbero pensare di non avere l’ED, mentre in realtà ce l’hanno. Avere una disfunzione erettile non significa non essere in grado di avere un’erezione. Si tratta anche di non essere in grado di sostenerne uno. Oltre a questo, potrebbe trattarsi di non riuscire ad avere un pene completamente eretto durante il coito. Un altro segno che si può avere ED è se non si ottiene legno mattina per un po ‘di tempo. Oltre a questo, se si scopre che non si pensa tanto al sesso, potrebbe essere un segno che si hanno i segni dell’insorgenza dell’ED. Questo perché i livelli di testosterone potrebbero scendere a livelli allarmanti. Le cause di ciò potrebbero essere molte, come il mancato consumo del cibo giusto.

LEGGI  Viasil in farmacia: potete ottenerlo dal vostro farmacista?

5. Lo stress e l’ansia sono le cause principali dell’ED

Mentre ci sono molte cause di ED, lo stress e l’ansia sono le cause più comuni della condizione. Potete curare questo problema riducendo la quantità di stress nella vostra vita. Per esempio, potreste fare più esercizi leggeri come fare una passeggiata nel vostro quartiere o trovare attività divertenti in cui impegnarvi. Oltre a questo, potreste pensare di cambiare il vostro lavoro se è la causa principale del vostro stress.

Sommario

Come hanno dimostrato questi pochi fatti, la maggior parte dell’ED è curabile con alcune misure antistress. In generale, se si ha la condizione, si dovrebbe sempre chiedere un parere medico.

Jean-Michel COHEN

Jean-Michel è stato un giornalista sanitario di Medisite per 6 anni, prima di entrare nella redazione di peacereporter.net nell'aprile 2020, come responsabile della sezione salute, psico e sesso. È laureato al Centre de Formation et de Perfectionnement des Journalistes (CFPJ).

We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply

      Peacereporter.net