15 Cose che non sai ancora sui maschi

Che tu sia un uomo o una donna che ha sperimentato un certo numero di peni nella sua vita, dubitiamo che tu conosca tutti i segreti del sesso maschile. In effetti, le persone spesso si fanno un’idea sbagliata del sesso maschile, ed è per questo che è importante mettere le cose in chiaro. Ecco le 15 cose principali che dovreste sapere sul sesso maschile.

Un pene può rompersi

Anche se il sesso maschile non è fatto di ossa, può comunque fratturarsi. Una frattura del pene può verificarsi in seguito ad un rapporto sessuale troppo brusco o dopo una brutta caduta se il pene è eretto. La lesione può essere tanto più dolorosa in quanto è il corpo cavernoso del sesso che si rompe, che può anche richiedere più tempo per guarire di una normale frattura.

I sessi maschili sono sempre più piccoli

Lo sapevate che negli ultimi anni la taglia media di un maschio è sempre più piccola. Infatti, da una generazione all’altra, si ridurrà di diversi centimetri. Uno studio serio ha infatti confrontato le dimensioni del sesso di 25.000 uomini in un periodo di dieci anni. All’inizio di questo studio, l’altezza media era di poco superiore a 15 cm, e oggi è inferiore a 13 cm. Si ritiene che la ragione di questo restringimento sia dovuta ai cambiamenti nel nostro ambiente, compreso l’uso di pesticidi e la loro presenza nei nostri alimenti.

In media, i maschi misurano tra i 7 e gli 11 cm a riposo, e aspettano tra i 12 e i 16 cm quando sono eretti. In termini di circonferenza, il pene avrebbe una larghezza compresa tra 7,5 e 10 cm. Solo l’1% degli uomini soffrirebbe di un micro pene (meno di 10 cm in erezione) e il 15% avrebbe un pene più lungo della media. In termini di nazionalità, i francesi sarebbero più avanti dei loro vicini italiani di 1 cm (rispettivamente 16 e 15 cm) e molto più avanti dei coreani, il cui pene medio misurerebbe meno di 10 cm.

È quasi impossibile avere un pene dritto.

Se il vostro pene si sente leggermente contorto, non preoccupatevi. Questo è il caso di quasi tutti gli uomini, il cui sesso ha quasi sempre una leggera curvatura verso l’alto, verso il basso, a destra o a sinistra. Se con il passare degli anni tende ad accentuarsi, prendete un appuntamento con il vostro medico, poiché potreste essere affetti dal morbo di Peyronie.

LEGGI  VigRX Plus Revisione: Ingredienti, benefici ed effetti collaterali...

Un pene circonciso è più sano

La circoncisione non è solo un rituale religioso o esteticamente motivato. Soprattutto, assicura che il vostro sesso rimanga sano. Tra i suoi vantaggi, permetterebbe al prepuzio di dilatarsi correttamente, il che eviterebbe il dolore durante il rapporto sessuale.

È un fatto provato che non è la dimensione che conta.

Se siete ancora preoccupati per le dimensioni del vostro pene (un argomento complesso per molti uomini), sappiate che in realtà non influisce sul piacere che potete dare al vostro partner. Mentre la stragrande maggioranza delle donne è clitorideo (organo che si può stimolare solo con le mani o con la lingua), gli orgasmi vaginali sono innescati dalla stimolazione del punto G, un’area altamente erogena dei genitali femminili che in realtà si trova a pochi centimetri dal suo ingresso.

Quindi, che si abbia un genitali più lunghi o più spessi non farà molta differenza al momento della penetrazione. In realtà, è vero il contrario. Un pene troppo grande o troppo largo può tendere a spaventare alcune donne, che per paura del dolore durante il rapporto sessuale non saranno sufficientemente eccitate e quindi faranno fatica a raggiungere l’orgasmo.

Inoltre, alcune posizioni sono raccomandate per gli uomini con un pene piccolo, al fine di stimolare correttamente il punto G del loro partner (soprattutto l’amazzone). In ogni caso, il vostro sesso non è l’unico strumento che avete per eccitarlo: i preliminari e la comunicazione orale giocano un ruolo molto importante nella lubrificazione naturale del sesso femminile, e quindi nell’orgasmo del vostro partner.

Un organo non così indispensabile

Mentre molti uomini non potrebbero vivere senza un pene, il nostro corpo ha in realtà un’opinione completamente diversa. Infatti, se si sente minacciato, il vostro corpo sarà programmato per abbandonarlo. Questo sistema di difesa naturale può essere osservato, ad esempio, quando si fa il bagno in acqua troppo fredda. Il vostro sesso si raggrinzirà a causa del restringimento dei vasi sanguigni e delle cellule muscolari. Questo è il modo in cui il corpo umano protegge gli organi di cui ha bisogno per sopravvivere (come il cervello o il cuore) permettendo al sangue e al calore di fluire in essi. Chiaramente, il pene non è in questa lista di preferiti!

LEGGI  Pene contorto: cause e soluzioni per il pene curvo

Attenzione al Viagra

Conosciamo tutti i poteri magici della piccola pillola blu, il Viagra, che permetterebbe di combattere la disfunzione erettile e di avere un’erezione a richiesta. Tuttavia, l’uso troppo frequente di questo farmaco (che deve essere prescritto da un medico o in una farmacia online che rilascia la prescrizione) può portare a un’erezione permanente a seguito di un sovradosaggio. Se avete un’erezione per più di 4 ore, il vostro pene finirà per farvi male e subire danni irreversibili. La vostra notte torrida si concluderà con una notte al pronto soccorso. Molto meno eccitante, vero?

Il testicolo sinistro è il più basso

Due uomini su tre avrebbero il testicolo sinistro inclinato più in basso del destro. L’opposto è molto più raro, poiché riguarda solo il 20% degli uomini. Fanno eccezione i fortunati che hanno un sesso perfettamente simmetrico, poiché di fatto non ne esistono più del 10%. Ma in fondo, ha davvero così tanta importanza?

Un uomo su 400 può farsi una fellatio…

Se avete mai sognato di potervi soddisfare sessualmente con la fellatio, sappiate che è praticamente impossibile, perché solo un uomo su 400 sarebbe abbastanza flessibile da raggiungere il sesso con la bocca. Per il resto, dovrete accontentarvi di trovare un partner disponibile.

Le superpotenze dello sperma

Pochi uomini si preoccupano della qualità, o anche del gusto del loro sperma. In realtà, questo è un criterio molto più importante per le donne che, secondo uno studio spagnolo, sceglierebbero senza esitazione un uomo con sperma di buona qualità piuttosto che un partner con sperma povero. I ricercatori non hanno ancora rivelato come questa selezione avverrà nella pratica.

LEGGI  VigRX, una gamma completa per una sessualità al top (prezzo, opinione, dosaggio)

Un pene ipocalorico

Se il vostro partner è riluttante a deglutire dopo la fellatio, potremmo avere un argomento che potrebbe fargli cambiare idea. Infatti, l’eiaculazione media di un pene non sarebbe più di un cucchiaino da tè, e rappresenterebbe 20 calorie in tutto.

Il fumo è pericoloso per il pene

Avete certamente visto i messaggi che avvertono i fumatori sui rischi che il fumo comporta per la loro salute sessuale. Dovete sapere che per raggiungere una bella erezione è necessaria una corretta circolazione del sangue, che è compromessa dal fumo regolare. Infine, per convincervi a smettere di fumare, sappiate che uno studio ha dimostrato che il fumo potrebbe ridurre di 2 cm la dimensione del vostro sesso.

I due diversi tipi di pene

A nessuno piace inserire il sesso maschile nelle scatole, ma in realtà ci sono due forme di pene: le docce e i coltivatori. I primi sono di solito più grandi quando sono a riposo e si gonfiano molto poco durante il sesso. A differenza della seconda, che tende ad allargarsi e a crescere in erezione.

Il tempo in cui la masturbazione era proibita

Se scoprite che viviamo in una società sempre più puritana, ecco un fatto storico che dovrebbe farvi cambiare idea. Nel XIX secolo la chiesa proibiva agli uomini di masturbarsi per la semplice ragione che all’epoca si credeva che ogni uomo avesse solo un determinato quantitativo di sperma. Per salvarlo, e per garantire molte nascite per famiglia.

Attenzione ai rischi di cancro

Se il cancro al pene è poco conosciuto, secondo uno studio condotto in Inghilterra sta colpendo sempre più uomini. Ma non fatevi prendere dal panico, perché se viene rilevato in tempo, è perfettamente possibile trattarlo. Una ragione in più per non andare dal medico troppo spesso.

Jean-Michel COHEN

Jean-Michel è stato un giornalista sanitario di Medisite per 6 anni, prima di entrare nella redazione di peacereporter.net nell'aprile 2020, come responsabile della sezione salute, psico e sesso. È laureato al Centre de Formation et de Perfectionnement des Journalistes (CFPJ).

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Peacereporter.net